Recensioni
Comments 2

La strada

La_stradaUn uomo e un bambino. Un padre e un figlio. Nient’altro. Solo una terra desolata, morta. E una strada. La strada da percorrere per arrivare al mare, quella meta da raggiungere a ogni costo senza sapere perché.

È un mondo senza colori, quello che attraversano. O forse dei colori ci sono: tutte quelle sfumature di grigio comprese tra il bianco e il nero che rendono tutto anonimo. Uno scenario post-apocalittico sospeso, dove il tempo e lo spazio, il quando e il dove non contano. Dove persino i nomi non contano più.

Conta il desiderio di sopravvivere. E conta l’amore. L’amore di un padre che cerca in tutti i modi di proteggere suo figlio. E l’amore di un figlio che si affida completamente al padre.

Con questo libro, Cormac McCarthy ci fa entrare in un mondo spietato e angosciante. Un mondo dove si respirano cenere e paura, freddo e dolore. Ma dove, come ci insegna un bambino, è possibile rimanere umani, dove, nonostante tutto, è possibile conservare la propria innocenza e la propria bontà.

2 Comments

    • Direi proprio di sì. Non tanto per la trama, che è abbastanza lineare e senza colpi di scena, ma per le domande e le riflessioni che suscita. Domande sulla vita, sugli esseri umani. Domande che riguardano tutti noi.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...