Chi ben comincia: Cronaca di una morte annunciata

Il giorno che l’avrebbero ucciso, Santiago Nasar si alzò alle 5 e 30 del mattino per andare ad aspettare il battello con cui arrivava il vescovo. Aveva sognato di attraversare un bosco di higuerones sotto una pioggerella tenera, e per un istante fu felice dentro il sogno, ma al risveglio si sentì inzaccherato da capo a piedi di cacca d’uccelli. «Sognava sempre alberi» mi disse sua madre, Plácida Linero, rievocando ventisette anni dopo i particolari di quel lunedì ingrato. «La settimana prima aveva sognato di viaggiare da solo su un aereo di carta stagnola che volava senza mai trovare ostacoli in mezzo ai mandorli» mi disse. Plácida Linero godeva di una ben meritata fama di sicura interprete dei sogni altrui, a patto che glieli raccontassero a digiuno, ma non aveva avvertito il minimo segno di malaugurio in quei due sogni di suo figlio, né negli altri sogni con alberi che lui le aveva raccontato nei giorni che precedettero la sua morte.


 

Cronaca_di_una_morte_annunciataTitolo: Cronaca di una morte annunciata
Autore: Gabriel García Márquez
Editore: Mondadori
Titolo originale: Crónica de una muerte anunciada
Traduttore: Dario Puccini
89 pagine

Descrizione

Santiago Nasar morirà. I fratelli Vicario hanno già affilato i loro coltelli nel negozio di Faustino Santos. In paese lo sanno tutti, tranne il diretto interessato, Santiago. E la morte annunciata lo sorprende davanti alla porta di casa, nel fulgore di una splendida mattinata tropicale. Perché il delitto non è stato evitato? Alcuni non hanno fatto nulla per scongiurarlo, altri hanno tentato di agire, ma un incredibile intreccio di contrattempi e imprevisti ha permesso e perfino favorito la volontà del destino. Una grandiosa allegoria sull’assurdità della vita. Un memorabile capolavoro di Gabriel García Márquez sul tema dell’onore e della fatalità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...