Bambini e ragazzi, Graphic Review, Recensioni
Lascia un commento

Recensione: Timeless. Diego e i Ranger del Vastatlantico

La fine del nostro mondo non è arrivata come ce la saremmo aspettata. Non è stata causata da nessuna delle cose di cui oggi si fa un gran parlare: guerre, disordini, cambiamento climatico. Non sono stati la nostra arroganza, l’orgoglio, l’egoismo. No, alla fine sono stati la creatività e il genio. Pensavamo di fare la storia cambiando il futuro. E, alla fine, abbiamo fatto entrambe le cose.


Il mondo dopo la Collisione Temporale è diverso da come lo conosciamo. Passato, presente e futuro si sono frammentati e rimescolati, per convivere allo stesso tempo. I continenti hanno preso nuove forme, alcune terre sono sprofondate e le città – quelle che sono rimaste – accolgono uomini e donne provenienti da diverse epoche storiche. C’è il Popolo del Vapore, appartenente al passato civilizzato dell’epoca vittoriana, ci sono i Superiori, del mondo del futuro, e c’è il Popolo di Mezzo, che si colloca tra le altre due civiltà.

La vita nel nuovo mondo ora ha raggiunto un certo equilibrio. Ma nel passato, appena dopo il grande disastro, una lunga guerra aveva visto scontrarsi le popolazioni delle diverse epoche, ognuna intenzionata a sopravvivere e a conquistare il controllo sulle terre emerse. Sono servite violenza e morte per far capire agli uomini che quelle lotte erano inutili, che la cosa importante era collaborare per permettere la nascita di nuovi governi e nazioni e la ricostruzione di una nuova civiltà che potesse vivere in modo pacifico.

È in questo mondo post-bellico che è nato Diego. Ha tredici anni, vive a New Chicago ed è figlio di genitori appartenenti a due epoche diverse, grande inventore e ingegnere il padre, famosissima pilota di aerei la madre. Diego adora volare e ci sa fare con ingranaggi e riparazioni, ma ciò che vorrebbe più di tutto è una tavola gravitazionale con la quale sfrecciare per le strade e i canali di New Chicago, tra piroscafi, carrozze e robot giganteschi. Come ogni adolescente, ha grandi aspettative per il futuro ma poca voglia di parlarne, e soprattutto nessuna voglia di sentirsi dire quale strada dovrebbe seguire nella sua vita.

Ma come spesso accade, sarà la vita a scegliere per lui, a sconvolgere tutti i piani. Perché un giorno suo padre viene rapito dagli Aeternum, un’organizzazione che non ha mai accettato la pace che si è costituita alla fine della guerra e ha in progetto qualcosa che potrebbe sconvolgere ancora una volta il mondo. E il tempo.

Per Diego è l’inizio di una grande avventura. Ma non sarà solo, perché al suo fianco ci saranno Petey, il suo migliore amico, Paige, una ragazza di colore che si è trovata più volte a combattere contro disuguaglianza e discriminazione, e Lucy, originaria di Londra e cresciuta nella rigidità delle tradizioni vittoriane. Sul loro cammino incontreranno robot, dinosauri, navi pirata e antichi soldati romani, dovranno fare i conti con rancori, gelosie e prime cotte, e mettere alla prova le loro abilità.

Diego e i Ranger del Vastatlantico è il primo capitolo di una trilogia avventurosa che ci catapulta in un mondo fantastico e ricco di misteri, nato dalla fantasia di Armand Baltazar, già art director di Dreamworks, Disney e Pixar. La lettura scorre veloce, intervallata da grandi illustrazioni a colori che diventano parte della narrazione e ci permettono di immergerci ancora di più in una storia di ampio respiro, con protagonisti temerari e un po’ cocciuti, disposti a tutto pur di portare a termine la loro impresa. Perché mai come questa volta, salvare il mondo significa preservare e salvaguardare il diritto al futuro. Di tutti.


Titolo: Timeless. Diego e i Ranger del Vastatlantico
Autore: Armand Baltazar
Editore: Il Castoro
Anno: 2018 (2017)
Titolo originale: Timeless. Diego and the Rangers of the Vastlantic
Traduttrice: Alessandra Orcese
Età di lettura: da 11 anni
Pagine: 607
Prezzo: 18 euro
ISBN: 9788869663604

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...