Cosa c'è di nuovo, Novità 2019
Lascia un commento

Novità dalla giungla: Alla fine del mondo

È arrivato nelle librerie italiane Alla fine del mondo, il libro di Gerlandine McCaughrean vincitore della Carnegie Medal 2018. Un storia che prende spunto da una vicenda realmente accaduta e si rifà a grandi romanzi come Il Signore delle mosche e Robinson Crusoe.

Alla fine del mondo - Geraldine McCaughrean

Nella prima metà del Settecento, otto ragazzini, accompagnati da qualche adulto, si erano ritrovati soli su un faraglione sperduto al largo delle coste scozzesi. Come ogni anno erano andati lì per cacciare uccelli, ma quella volta la barca che sarebbe dovuta passare a riprenderli per riportarli alla loro isola non è arrivata.

Gerlandine McCaughrean, affermata autrice di libri ragazzi, è rimasta colpita da questa storia, al punto da scriverci un romanzo. Perché le domande che le frullavano in testa erano tante. Cosa pensavano quei ragazzi? Come hanno vissuto il tempo dell’attesa? Che metodi hanno escogitato per cercare di sopravvivere? Le risposte non sono per niente banali, né prevedibili, e le trovate tutte in questo libro.

Siamo nell’arcipelago di Saint Kilda, Scozia, 1727. Come ogni estate una barca parte dall’isola di Hirta per lasciare sul Warrior Stac, un faraglione abitato solo da brulicanti colonie di uccelli marini, Quilliam e i suoi amici uccellatori. Tornerà a prenderli alla fine della loro battuta di caccia, tre settimane dopo. Ma quando ormai l’autunno serra il faraglione nella sua morsa di vento e tempeste, ancora nessuno è tornato a recuperare Quilliam e gli altri, e giorno dopo giorno gli uccelli volano via insieme alle speranze di rivedere presto casa. Cosa è stato della sua famiglia e dì tutti gli abitanti di Hirta? Solo la fine del mondo può avere impedito loro di liberare gli uccellatori da quella prigione di roccia, freddo, fame e paura.

Il borbottio continuò, mentre l’uccello muoveva qualche passo qua e là, dondolando il grande corpo sgraziato.
«Per caso è arrivata la Fine del mondo?»
L’alca tornò a spalancare i mozziconi d’ala e li sbatacchiò. Illuminati dal sole al tramonto, gli spruzzi d’acqua formarono un ventaglio dorato. Le zampe piatte tracciavano disegni sullo scoglio, subito cancellati dall’onda successiva, e l’alca borbottava con la sua voce aspra e roca.
Dopo un po’ però quel suono prese a somigliare alla lingua gaelica, con un forte accento della terraferma, e nella sua mente Quill rivide Murdina Galloway decorare la sabbia con le impronte dei suoi piedi bianchi e nudi.


Titolo: Alla fine del mondo
Autrice: Geraldine McCaughrean
Editore: Mondadori
Anno: 2019 (2017)
Titolo originale: Where the World Ends
Traduttrice: Anna Rusconi
Età di lettura: Da 12 anni
Pagine: 300
Prezzo: 17 euro
ISBN: 9788804715443

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...