Novità dalla giungla: Tartarughe all’infinito

Il grande ritorno di John Green, con un romanzo sull’amore, sulla resilienza e sulla forza inarrestabile dell’amicizia.

Annunci

Chi ben comincia: Il buio oltre la siepe

Jem, mio fratello, aveva quasi tredici anni all’epoca in cui si ruppe malamente il gomito sinistro. Quando guarì e gli passarono i timori di dover smettere di giocare a football, Jem non ci pensò quasi più. Il braccio sinistro gli era rimasto un po’ più corto del destro; in piedi o camminando, il dorso della…

Chi ben comincia: I bambini del crepuscolo

Mi sveglia l’odore acre e mi ricordo che cos’è. I denti bianchi luccicano al bagliore della dea del cielo. Mi aspetto un ruggito, ma la mandibola si limita a scendere verso la mia gamba e sparire. La mia testa batte contro il terreno mentre vengo trascinato via, ma non sento dolore. Alcune voci gridano il…

Chi ben comincia: Io e te

– Caffè? Una cameriera mi scruta da sopra la montatura degli occhiali. In mano ha un thermos argentato. Le porgo la tazza. – Grazie. Me la riempie fino al bordo. – È venuto per la fiera? Faccio segno di no con la testa. – Che fiera? – La fiera dei cavalli. Mi guarda. Si aspetta…

Chi ben comincia: Chaos. La fuga

La prima cosa che scopri quando il tuo cane imparla a parlare è che i cani non hanno un gracché da dire. Su un bel niente. «Cacca, Todd.» «Zitto, Manchee.» «Cacca. Cacca, Todd.» Stiamo percorrendo i campi incolti a sud-est della città, quelli che scendono giù fino al fiume, in diressione della palude. Ben mi…

Chi ben comincia: Ogni giorno

Mi sveglio. Devo immediatamente capire chi sono. E non mi riferisco solo al corpo. Non basta aprire gli occhi e scoprire se la carnagione del mio braccio è chiara o scura, se ho i capelli lunghi o corti, se sono grasso o magro, maschio o femmina, se ho cicatrici o una pelle liscia e vellutata.…