All posts filed under: Percorsi di lettura

La tua libertà

Sono passati settant’anni da quel 25 aprile del 1945 che ha segnato la fine del secondo conflitto mondiale. Ecco qualche lettura per riflettere sulla guerra, sulla Resistenza, sul coraggio, sulla Storia. Il sentiero dei nidi di ragno Italo Calvino Dove fanno il nido i ragni? Solo Pin lo sa: ha dieci anni, è orfano, ma conosce bene la radura nel bosco in cui si nascondono i piccoli insetti. Perché è proprio lì che si rifugia lui, per stare lontano dalla guerra e dalla sbando in cui si trova il suo paese. Ma nessuno può davvero sfuggire a ciò che sta succedendo lì e nel resto d’Italia. Neppure Pin. La mia resistenza Roberto Denti Roberto è solo un ragazzo quando compie la prima di tante scelte importanti: nel cuore della guerra, a Cremona, in un’Italia divisa in due, si unisce a una compagnia di finti teatranti che di notte fanno saltare i ponti sul Po per impedire il passaggio delle truppe tedesche. Ma il gruppo viene scoperto, molti componenti sono arrestati e Roberto è costretto a …

È caduto l’inverno

Un Canto di Natale Charles Dickens Come tutte le grandi storie, Un canto di Natale ci accompagna da sempre, e sempre sa ritrovare le parole per parlarci: una fiaba da raccontare ai bambini e da rileggere da grandi, una storia di paura, di morte ma anche di solidarietà umana, di fantasmi grotteschi che si sfumano e si frammentano nel sogno e nell’incubo privato, un grande ritratto di solitudine e di vecchiaia e di una città degradata, e soprattutto un magico regalo di Natale che trasforma il gelo e il buio dell’egoismo e dell’avarizia nel calore di un sorriso e di una festa per tutti. Riprendendo fra le mani Un canto di Natale ritroviamo figurine dimenticate, scopriamo luci e colori nuovi, mentre altri inspiegabilmente li abbiamo persi. Ritornano alla memoria, alla rinfusa, il batacchio della porta con il volto di Marley, il tacchino fumante, il carro da morto sulla scala gelida, e perfino lo Zio Paperone di Disney, Uncle Scrooge, diretto discendente dello Scrooge di Dickens. Ma se nessuno può toglierci il piacere di questi frammenti …